new immagines of new

ImmagineImmagineImmagineMImmagineh filmImmagine

Annunci

Milano: “Vampiri, zombie, lupi mannari” in mostra dal 12 luglio al 30 ottobre

Io sono una super fan di Dracula!

Sunset Boulevard

vampirizombilupiVampiri, zombie, lupi mannari, questo il titolo della mostra che dal 12 luglio al 30 ottobre, presso Fermo Immagine- Museo del Manifesto Cinematografico di Milano, andrà a ripercorrere la storia del genere horror attraverso i suoi protagonisti assoluti, da Nosferatu il vampiro (Nosferatu, eine Symphonie des Grauens, 1922) di Friedrich Wilhelm Murnau alla saga di Twilight, senza dimenticare i mostri made in italy (in primo luogo quelli di Mario Bava): saranno esposti più di 150 manifesti cinematografici originali accompagnati da gadget, fumetti, libri, edizioni rare, pressbook d’epoca, foto di scena, memorabilia, statuette e tante sorprese.

rrrrGrazie alle grafiche dei manifesti, alcuni dei quali vere e proprie opere d’arte dipinte a mano, sarà possibile viaggiare in un mondo tutto da scoprire, fatto di innovazione e tradizione, paura e terrore, ma anche di tanto sano divertimento.
La mostra è allestita in collaborazione con l’Associazione Ordine del Drago

View original post 73 altre parole

True Blood

interessante

Semiserial

truebloodNon sarebbe estate senza True Blood. Non solo perché, anche quest’anno, a differenza del caldo sole la sesta stagione non si è fatta attendere più di troppo per allietarci con la sua dose di sangue, sesso gratuito e accento del sud, ma anche perché una serie come True Blood è fin nella sua essenza legata all’afa, al sudore e soprattutto al trash di cui sono intrisi mesi come luglio e agosto, quel trash che porta la gente a indossare scarpe orribili come le Crocs, a rimpiangere ancora il Festivalbar e leggere di nascosto sotto l’ombrellone gli articoli di Cronaca Vera. Perché è inutile nasconderlo: quello che accompagna lo spettatore navigato di True Blood è un sentimento complesso, lo stesso che ti farà concludere la visione dell’episodio pilota esclamando il tuo più sonoro “che è stammerda?”, ma che ti porterà poi subdolamente a guardare anche il secondo, e dopo il…

View original post 690 altre parole